fbpx

RILIEVI FOTOGRAMMETRICI DI TETTI E COPERTURE INDUSTRIALI

Perché è importante effettuare rilievi fotogrammetrici con drone di tetti e coperture private e industriali? Non esiste una casa senza un tetto e non esiste un capannone senza copertura. È quindi ovvio che per svolgere al massimo il suo servizio di protezione da agenti atmosferici, avrà bisogno di controlli periodici. Pioggia, vento, sole, neve, caldo, freddo. Tutto questo, ogni giorno, tetti e coperture private e industriali ne sono soggetti.

RILIEVI FOTOGRAMMETRICI PERIODICI: È NECESSARIO?

ispezione tetti periodica

Il fatto che non tutti possano permettersi controlli e ispezioni periodiche spinge molti a convincersi che non ci saranno mai problemi.

Purtroppo però questa è una falsa credenza. Gli agenti atmosferici non vanno mai in ferie. Lavorano tutto l’anno e producono, giorno dopo giorno, un logorio a tutti i componenti strutturali del tetto o di qualsiasi tipo di copertura. Questo rende necessario effettuare controlli periodici.

Per effettuare i rilievi si ha bisogno di mettere gli operatori in sicurezza. Nel caso di tetti o coperture si tratta d’installare un’impalcatura o di effettuare voli con piattaforme aeree o elicotteri con costi veramente elevati. Se poi le strutture da rilevare sono di grandi dimensioni i costi si amplificano.

Negli ultimi tempi i rilievi fotogrammetrici con drone di tetti e coperture private hanno fatto molti passi avanti. La tecnologia di questi piccoli velivoli a pilotaggio remoto, abbinata alla rapidità e alla velocità di raccogliere dati, ha agevolato questi servizi.

Sempre più costruttori tendono ad affidarsi a questo tipo di servizio, forti del grande vantaggio economico che offre rispetto ai classici rilievi di cui parlavamo prima, effettuati tramite installazioni d’impalcature o con strumentazioni molto più costose.

EFFETTI INDESIDERATI SU TETTI E COPERTURE INDUSTRIALI

tetto deteriorato

Si sa che a lungo andare intemperie, caldo, freddo e vento tendono a indebolire tutte quelle strutture che sono maggiormente esposte a esse. Tetti e coperture industriali non fanno eccezione.

Per fare solo un esempio, parliamo del vento. Forti raffiche di vento potrebbero riuscire a portare via tegole o rivestimenti dai tetti. Questo potrebbe causare infiltrazioni di umidità all’interno dell’edificio.

L’acqua può iniziare a infiltrarsi e scorrere attraverso microfratture. Uno degli effetti potenzialmente più catastrofici. La presenza di quest’acqua, in casi estremi, potrebbe compromettere la stabilità, creare un pericolo per le persone e costringere a effettuare interventi costosi sull’intero edificio.

Un altro motivo che vede necessario fare rilievi fotogrammetrici, sono gli errori progettuali o l’utilizzo di materiali scadenti nella costruzione. Case, edifici privati o industriali, costruite con bassi standard qualitativi, vanno incontro a un deterioramento molto più rapido di strutture costruite con materiali di buna qualità.

Questo costringe a interventi di manutenzione costosi spesso difficili da sostenere. Ecco perché i rilievi fotogrammetrici tramite drone si rendono necessari. Tramite essi si è in grado di verificare deterioramenti presenti sulle coperture e sui tetti. La successiva pianificazione di un intervento sarà così semplificata.

RILIEVI FOTOGRAMMETRICI: COME AVVENGONO

ispezione tetti come effettuarla

Nella fase preliminare si verificherà che nell’area da ispezionare non ci sano limitazioni al volo e si faranno tutte le richieste necessarie per ottenere l’autorizzazione al volo con drone. Una volta effettuata questa verifica e stabilito il piano di azione in sicurezza, si passa alla fase del volo.

Per un rilievo standard di solito si impiega mezz’ora, tempo che varia a seconda dell’area da ispezionare e dell’autonomia del drone. Generalmente si effettuano due, massimo tre missioni di volo a seconda dei dati da raccogliere per il committente. Si raccoglieranno i rilievi metrici di un oggetto.

A seconda delle esigenze, si potranno elaborare le foto per ottenere dati più precisi. Grazie a dei software professionali si potranno creare degli ortomosaici, nuvole di punti o foto 3D della struttura. 

QUALI SONO I VANTAGGI?

vantaggi ispezione tetti con drone

La praticità dei droni, il basso costo dei loro interventi e la capacità da parte del drone di raggiungere punti di osservazione difficili, li sta rendendo fondamentali per li rilievi in molti settori. I droni, grazie alle loro dimensioni ridotte, sono in grado di riprendere o fotografare da diverse angolazioni difficilmente riproducibili con altre strumentazioni.

I rilievi fotogrammetrici con drone di tetti si possono effettuare su qualsiasi edificio a prescindere dagli ostacoli presenti. A differenza delle difficoltà che incontrerebbe un aero con pilota a sorvolare zone con presenza di tralicci o cavi di alta tensione, il drone non incontra difficoltà a volare in questi spazi aerei. Per non parlare della sicurezza, che nel caso dei rilievi fotogrammetrici con drone è massimizzata grazie alla possibilità di pilotare in remoto.

Drone Pro Service è un’azienda che opera in tutto il territorio nazionale. I servizi che offre sono davvero molti. I piloti di Drone Pro Service hanno tutte le autorizzazioni necessarie per il volo in sicurezza e tutte le abilitazioni professionali per operare.

Per avere maggiori informazioni sul servizio ispezioni con droni di tetti e coperture private e industriali o sui nostri servizi in generale, non perdete tempo, contattateci subito!